MADONNA DEI FORNELLI – BOCCADIRIO

4° Tappa: 22,5 km | 985 D+ | 7 h

Santuario della Madonna della Neve Chiesa di Madonna dei Fornelli – Qualto – Brane – Borgo di Montefredente – Pian di Balestra – Tratto Via degli Dei – Flaminia Militare – Il Passeggere – Le Fratte – Monte Gradi – Mulino del Frate – Roncobilaccio – Santuario della Beata Vergine delle Grazie di Boccadirio.


DA NON PERDERE

Qualto

via Qualto (San Benedetto Val di Sambro)

A 2 km dai Fornelli, incastonato con il suo corpo di pietra tra castagneti secolari, il borgo più antico del territorio è una vera scoperta. La sua origine risale al medioevo quando le mura di un castello fortificato  circondava l’attuale chiesa di S. Gregorio Magno. Costruita nel 1300 è dedicata alla Beata Vergine del Carmine che nel 1630 protesse Qualto dalla peste. Nella piazza del borgo è presente un’osteria e poco sotto un bar dove incontrare una delle comunità più accoglienti dell’intero Appennino.


Flaminia Militare

Pian di Balestra – Monte Bastione (San Benedetto Val di Sambro – Firenzuola)

L’antica strada romana (187 a.C.) che conduce da Bologna a Fiesole (Firenze) ogni anno attira migliaia di viaggiatori a piedi. Il tratto più suggestivo ed il primo ad essere scoperto nel ’79 si trova su monte Bastione a 1.190 mt d’altezza, a 6 km da Madonna dei Fornelli. I suoi basolati sono un tuffo nella storia con le sue enormi pietre sulle quali camminarono i legionari romani e più avanti i pellegrini del medioevo. Un luogo incredibile da scoprire immerso nel verde delle foreste di Pian di Balestra.